PGA Tour e Warner Bros. Discovery rinegoziano l’accordo di trasmissione internazionale

 
NOVITÀ Su tutti i dispositivi è disponibile la Web App: scaricala e attiva la possibilità di ricevere le notifiche.

Warner Bros. Discovery e il PGA Tour hanno rinegoziato il loro accordo di trasmissione internazionale della durata di 12 anni e del valore di 2 miliardi di dollari: dal 2023 tutti i diritti mediatici attuali e futuri al di fuori degli Stati Uniti saranno gestiti dal circuito golfistico.

L’accordo storico, firmato nel 2018, dava a Discovery i diritti esclusivi di trasmissione lineare e in streaming degli eventi del PGA Tour in tutto il mondo. La partnership ha gettato le basi per GolfTV, una piattaforma dedicata direct-to-consumer (DTC), con la società che ha raggiunto accordi di sublicenza in mercati selezionati.

Discovery si è poi fusa con Warner Bros e la nuova società ha intenzione di creare un servizio di streaming onnicomprensivo, ancora senza nome, che offra contenuti di diversi generi.

La chiusura di GolfTV

L’appetito per un servizio di streaming di nicchia è scarso e, di conseguenza, GolfTV è stata chiusa lo scorso dicembre e tutti i contenuti sono passati ad altre piattaforme, tra cui Discovery+ ed Eurosport.

Ciò significa che entrambe le parti hanno deciso di reimpostare la partnership sulla base di un rapporto tradizionale tra detentore dei diritti e broadcaster.

Le organizzazioni sottolineano che gli spettatori non noteranno alcun cambiamento nel prossimo futuro. Warner Bros Discovery si è assicurata accordi pluriennali a lungo termine per i suoi mercati in Europa e America Latina, mentre gli accordi di sublicenza esistenti, come quello con Sky Sports, rimarranno in vigore.

Tuttavia, andando avanti, il PGA Tour otterrà un maggiore controllo e una maggiore flessibilità sulle sue partnership di trasmissione internazionali in un mondo post-GolfTV.

Con questo nuovo accordo, ha senso che il PGA Tour “gestisca direttamente i suoi diritti internazionali in quei mercati in cui Warner Bros. Discovery non è il broadcaster definitivo”.

Il futuro di Warner Bros. Discovery

Warner Bros Discovery in questo modo si libera dall’onere di vendere diritti in territori non strategici e liberando capitale per altre spese, come la National Basketball Association (NBA) negli Stati Uniti.

Resta da vedere se questa decisione offre qualche indizio sul futuro dell’altro megadeal pan-continentale di Discovery per i Giochi Olimpici, precedente alla fusione. Il Comitato olimpico internazionale (CIO) ha invitato a presentare offerte l’anno scorso.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: : fino al 2029, 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata
Tutto lo sport di Sky e la nuova UEFA Champions League è su NOW. Più partite e maggior qualità. 185 partite su 203 a stagione, al netto della partita del mercoledì di Amazon
SKY SPORT: Guarda i Giochi Olimpici di Parigi 2024 su Eurosport e tutti i 51 match di UEFA EURO 2024, Wimbledon, la F1 e il tennis in esclusiva.

Articoli correlati

Back to top button
Don`t copy text!
notification icon

We want to send you notifications for the newest news and updates.