SuperTennis e il (grigio) futuro dal 2024

 
Tutto lo sport di DAZN con la Serie A, la Serie B, il basket europeo e antro altro a partire da 34,99 €/mese.
In esclusiva la Formula 1, il tennis, la Serie C e molti altri sport a soli 9,99€ al mese in streaming su NOW.
Il pacchetto Sky TV + SKY SPORT con tutta la Formula 1® e la MotoGP™ in diretta esclusiva, coppe europee, tennis e tanti altri sport con l'intrattenimento di Sky a soli 24,90€ al mese per 18 mesi. Offerta fino al 10/03/24.

Nella notte appena trascorsa è ufficialmente iniziata la nuova stagione ATP e WTA con una novità per quanto riguarda la distribuzione dei diritti TV in Italia che porta a chiedersi quale sia il futuro del canale SuperTennis, dal 2024 in poi.

Ebbene sì, perché una decina di ore i tornei ATP e WTA di ogni livello sono in diretta esclusiva (escludendo i servizi streaming delle due federazioni) su Sky Sport per i prossimi 5 anni.

Negli ultimi anni in Italia la divisione dei diritti vedeva Sky Sport trasmettere in esclusiva i tornei ATP 1000 e le Finals lasciando a SuperTennis l’onere e l’onore di tutto il resto, al quale si aggiungeva un accordo tra le parti secondo il quale SuperTennis dava in differita una partita dei 1000 e in cambio dava la possibilità anche a Sky Sport di trasmettere determinati tornei ATP 250 e 500.

Con il nuovo accordo, siglato a livello europeo da Sky, cambia completamente lo scenario.

SuperTennis nel 2024: lo US Open non basta

Allo stato attuale il palinsesto del 2024 SuperTennis si limita all’US Open (che lo avrà fino al 2027) di fine agosto. In queste settimane United Cup, la Kooyong Classic mentre prima ha dato la Riyadh Season Tennis Cup.

Durante l’anno potrebbe decidere di non dare in concessione a terzi i diritti free-to-air dei tornei organizzati dalla FITP, come per esempio la finestra degli Internazionali d’Italia trasmessi ultimamente da Canale 20 e Italia 1. Si tratterebbe comunque di una partita in diretta a giornata, in quanto i diritti principali sono stati ufficializzati da Sky Sport che ha espressamente indicato anche Roma nei tornei che andrà a trasmettere.

Potrebbero rimanere liberi alcuni tornei minori di ATP / WTA non commercializzati a livello globale, ma sarebbe comunque poca cosa per un canale monotematico.

Ultima possibilità per SuperTennis per riempire il palinsesto è trasmettere i Challenger, con tutti i pro e i contro del caso.

Altrimenti può buttarsi nel padel. Ma allora è tutto un altro discorso. E di appeal.

Accordo con Sky Sport?

L’idea di un possibile accordo tra Sky Sport e SuperTennis pare difficile. Anche se da Londra la notizia è stata data solamente a fine novembre, tra gli ambienti la notizia era già trapelata da febbraio.

È improbabile che quello che non è successo nei 9 mesi tra febbraio e novembre possa avvenire nei prossimi giorni tenendo presente che Sky Italia pare non avere tutto il “controllo”, in quanto determinate decisioni potrebbero essere prese direttamente da Londra (o comunque con la loro autorizzazione).

Aldilà delle possibilità o meno di un accordo tra Sky Sport e SuperTennis dal 2024, la domanda che difficilmente trova risposta è: “Cosa può mettere sul tavolo delle trattative SuperTennis per ottenere uno scambio”?

Qualcuno direbbe lo US Open. Ma si tratterebbe comunque di un torneo, sebbene uno dei quattro più importanti, della durata limitata di 15 giorni. Mentre Sky Sport ha tornei coperti praticamente tutte le settimane. Uno scambio, solitamente, lo si fa alla pari. O quasi. Senza contare poi un aspetto cruciale. Lo US Open, andrebbe comunque in chiaro. Quindi “visibile anche su Sky”.

Qualunque sia il futuro di SuperTennis verrà deciso nei prossimi giorni, o al più in qualche settimana. Oltre questo limite, sarà ormai tardi per un canale che vive di tennis giocato.

Iscriviti al nostro canale Telegram e scarica gratuitamente anche la nostra Web App



Articoli correlati

Back to top button
Don`t copy text!