Calcio femminile, alla Rai i diritti del Mondiale 2023

 
NOVITÀ Su tutti i dispositivi è disponibile la Web App: scaricala e attiva la possibilità di ricevere le notifiche.

La Rai, nell’ambito dell’accordo tra FIFA ed EBU, in rappresentanza delle televisioni pubbliche europee, ha acquisito i diritti di trasmissione multipiattaforma, in esclusiva free-to-air per l’Italia, dei Campionati mondiali femminili di calcio 2023, in programma dal 20 luglio al 20 agosto in Australia e Nuova Zelanda.

Cosa prevede l’accordo con la FIFA

I diritti di trasmissione riguardano 15 partite della manifestazione iridata, comprese tutte le gare della Nazionale italiana, la partita inaugurale, le due semifinali e la finale.

L’accordo con la FIFA, poi, prevede, oltre a quelli sui Mondiali femminili 2023 anche i diritti di trasmissione del pacchetto “FIFA Other Events 2024/2027”, ovvero i mondiali giovanili U20, U19 e U17, sia maschili sia femminili, e alcuni documentari prodotti dalla FIFA e dedicati ai Mondiali femminili.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: fino al 2029, 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata
Tutto lo sport di Sky e la nuova UEFA Champions League è su NOW. Più partite e maggior qualità. 185 partite su 203 a stagione, al netto della partita del mercoledì di Amazon
SKY SPORT: Guarda i Giochi Olimpici di Parigi 2024 su Eurosport, la F1, il Motomondiale e il tennis in esclusiva.

Articoli correlati

Back to top button
Don`t copy text!
notification icon

We want to send you notifications for the newest news and updates.