È stato tutto bello: storia di Paolino e Pablito. Il film di Veltroni in onda su Sky

 
NOVITÀ Su tutti i dispositivi è disponibile la Web App: scaricala e attiva la possibilità di ricevere le notifiche.

In prima visione tv su Sky il grande ritratto cinematografico di Paolo Rossi firmato Walter Veltroni. Il 21 dicembre alle 21.15 su Sky Cinema Uno, in contemporanea anche su Sky Cinema 4K, Sky Documentaries. Sabato 24 dicembre alle 14 e alle 21 su Sky Sport Calcio, in streaming su NOW e disponibile on demand, anche in 4K

Dopo l’uscita al cinema nel settembre scorso arriva finalmente su Sky in prima visione televisiva “È stato tutto bello – Storia di Paolino e Pablito”, il nuovo documentario sulla storia del calciatore e mito Paolo Rossi, che segna il ritorno alla regia di Walter Veltroni. “Un’idea nata dalla moglie di Paolo, Federica, – spiega lo scrittore ed ex politico romano che del documentario ha curato regia, soggetto e sceneggiatura – io mi sono immerso per un anno e mezzo nella sua vita, quella di Pablito e quella di Paolo”.

 

Da Prato al Mondiale

Una vita rocambolesca e troppo breve, quella di Rossi. Bambino gracile all’apparenza e di famiglia proletaria, Paolino gioca a calcio tutti i giorni nei campetti dell’oratorio della sua città, Prato. Il talento si nota e, appena quattordicenne, viene chiamato a giocare nella giovanile della grande Juventus, che lo costringe a trasferirsi da solo a Torino. Si rompe il menisco per tre volte all’inizio di una carriera che rischia di non cominciare mai.

Dopo essere diventato capocannoniere e aver fatto impazzire l’Italia ai Mondiali in Argentina, durante i quali entra nel cuore di tutti con il soprannome di Pablito, la sua carriera subisce nuovamente una battuta d’arresto: viene investito dalle accuse nel brutto affaire del calcioscommesse.

Seppur assolto dal tribunale, la giustizia sportiva lo condanna a due anni di assenza dai campi. Subito dopo, però, Enzo Bearzot, che lo ama e lo stima da sempre, lo porta senza esitazione in Spagna a giocare quel Mondiale dell’82 che tutta l’Italia ricorda.

Immagini di repertorio ed interviste, con la regia di Walter Veltroni

Impressionante la mole di materiale di repertorio utilizzato in montaggio, dopo un anno e mezzo di raccolta in tutti gli archivi possibili immaginabili, per documentare una vita intera, dalle prove più esaltanti del campione ai suoi momenti umanamente più difficili e cupi: l’esistenza terrena di Paolo Rossi, che fu Paolino e poi Pablito, è impastata con dolore, gioia, sacrificio, trionfo, amarezza e tanto amore. Contribuiscono al suo ritratto tante testimonianze e interviste: dal fratello Rossano a Federica Cappelletti, la seconda moglie di Paolo Rossi, fino agli ex compagni di squadra Antonio Cabrini, Marco Tardelli e Beppe Bergomi. Il film è una produzione Palomar, in collaborazione con Vision Distribution e Sky.

Paolo Rossi

La storia di due persone in una: Paolino e Pablito

“Della stagione di Paolo Rossi campione del mondo tutti sanno tutto – spiega ancora Veltroni, che firma il suo decimo film dopo titoli come “I bambini sanno” e “C’è tempo” -. Meno si conosce della sua vita, della sua storia. Siamo andati a Santa Lucia, frazione di Prato, per ritrovare i suoi luoghi. Abbiamo ascoltato dal fratello Rossano i racconti di quando loro due, bambini, si stringevano nel letto per fronteggiare il freddo o di quando scartavano gli ulivi per giocare al calcio. Paolino era una creatura gracile, dotata di un talento e di una determinazione incredibili. I suoi compagni di squadra della Cattolica Virtus si sono ritrovati per ricordare il loro compagno scomparso.

Tardelli, Cabrini, Bergomi e tanti altri: il ricordo

Marco Tardelli e Antonio Cabrini sono tornati nei luoghi del Mundial vinto per parlare di lui. E con la moglie Federica e le figlie, abbiamo ricordato i suoi ultimi anni. È la storia di due persone in una, Paolino e Pablito, unite da due caratteristiche: la capacità di reazione alle avversità e al dolore (gli infortuni e il calcio scommesse) e il sorriso. Il sorriso con il quale il film si apre e si chiude. È la storia di un italiano, non solo di un calciatore.”

Appuntamento il 21 dicembre su Sky Cinema Uno e il 24 su Sky Sport Calcio

Il documentario “È stato tutto bello- Storia di Paolino e Pablito” in onda mercoledì 21 dicembre alle 21.15 su Sky Cinema Uno, in contemporanea anche su Sky Cinema 4K, Sky Documentaries. Sabato 24 dicembre alle 14 e alle 21 su Sky Sport Calcio, in streaming su NOW e disponibile on demand, anche in qualità 4K.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: : fino al 2029, 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata
Tutto lo sport di Sky e la nuova UEFA Champions League è su NOW. Più partite e maggior qualità. 185 partite su 203 a stagione, al netto della partita del mercoledì di Amazon
SKY SPORT: Guarda i Giochi Olimpici di Parigi 2024 su Eurosport e tutti i 51 match di UEFA EURO 2024, Wimbledon, la F1 e il tennis in esclusiva.

Articoli correlati

Back to top button
Don`t copy text!
notification icon

We want to send you notifications for the newest news and updates.