Qatar 2022: Argentina-Arabia Saudita la partita più sorprendente della storia

 
NOVITÀ Su tutti i dispositivi è disponibile la Web App: scaricala e attiva la possibilità di ricevere le notifiche.

Qatar 2022: a seguito della sorprendente vittoria dell’Arabia Saudita contro l’Argentina avvenuta martedì, Nielsen Gracenote ha rilasciato un breve elenco delle vittorie più improbabili avvenute nella storia della più popolare competizione sportiva al mondo: il Campionato mondiale di calcio.

Gli highlights di Argentina-Arabia Saudita su Rai Play

L’analisi di Nielsen Gracenote utilizza un sistema proprietario di classificazione calcistica per identificare le vittorie più sorprendenti avvenute nel corso della storia lunga 92 anni del Campionato mondiale di calcio.

Prima dell’edizione del 2022 della Coppa del Mondo di calcio, la vittoria più sorprendente di sempre, secondo Nielsen Gracenote, è stata quella degli Stati Uniti contro l’Inghilterra nel 1950, con una probabilità di vittoria del 9,5% per la squadra americana, ma la probabilità di vittoria dell’Arabia Saudita era stata stimata all’8,7%, passando quindi al primo posto in classifica.

Di seguito presentiamo la top 10 delle vittorie più sorprendenti in base ai dati e ai dettagli chiave.

Qatar 2022 | Arabia Saudita 2-1 Argentina (8,7%)

Nonostante l’Argentina abbia avuto il controllo della partita, subito dopo l’intervallo a sorpresa ha subito ben due gol dai giocatori dell’Arabia Saudita in cinque minuti.

A segnare il primo gol è stato Al-Shehri, con un’ottima conclusione dopo un lancio in profondità dal centrocampo. Successivamente, Al-Dawsari ha allontanato l’Argentina con un fantastico tiro a giro dall’interno dell’area di rigore.

Dopo il secondo gol dell’Arabia Saudita sono stati giocati ben oltre 45 minuti, ma l’Argentina non è riuscita a trovare una risposta adeguata e il più grande shock di sempre ai Mondiali è diventato realtà.

 

Brasile 1950 | USA 1-0 Inghilterra (9,5%)

L’Inghilterra era la squadra favorita per la vittoria della Coppa del Mondo del 1950 in Brasile, mentre la squadra americana era una squadra semi-professionista dalle aspettative molto contenute.

Nonostante la partita fosse dominata dall’Inghilterra, soprattutto nel primo tempo, il colpo di testa di Joey Gaetjens al 38° minuto valse la vittoria per gli Stati Uniti.

Da allora, sarebbero passati altri 44 anni prima che gli Stati Uniti vincessero un’altra partita in questa competizione.

 

Sudafrica 2010 | Svizzera 1-0 Spagna (10,3%)

Proprio come l’Inghilterra 60 anni prima, la Spagna era la favorita per la vittoria della Coppa del Mondo del 2010. La Svizzera, avversaria per questo match, dal 1954 aveva battuto solo la Corea del Sud e il Togo ai Campionati mondiali.

La Spagna provò ben 22 tiri contro i 6 della Svizzera, ma un gol di Gelson Fernandes al 52° minuto decretò la vittoria elvetica.

Tuttavia, a differenza dell’Inghilterra nel 1950, la Spagna riuscì a riprendersi dalla sconfitta, tanto da sollevare il Trofeo Coppa del Mondo FIFA tre settimane dopo.

 

Spagna 1982 | Algeria 2-1 Germania Ovest (13,2%)

La prima partita ai Mondiali dell’Algeria offrì agli spettatori un risultato emozionante, mai più replicato. Lakhdar Belloumi fornì l’assist per il primo gol della sua squadra e segnò il gol della vittoria contro la Germania Ovest, una delle favorite del torneo.

Nonostante l’ottima partenza, l’Algeria non riuscì a superare il girone. Austria e Germania Ovest si sarebbero giocate il risultato che le avrebbe portate entrambe alla fase successiva.

Quell’anno la Germania Ovest raggiunse la finale, ma fu sconfitta per 3-1 dall’Italia.

 

Germania 2006 | Ghana 2-0 Repubblica Ceca (13,9%)

Dopo aver raggiunto la finale del Campionato Europeo 2004 e aver affrontato una qualificazione relativamente difficile per la Coppa del Mondo 2006, la nazionale ceca era considerata una squadra che avrebbe potuto trionfare contro tutte le aspettative in quell’edizione.

Il Ghana era al debutto nella Coppa del Mondo e aveva già perso contro l’Italia in un girone difficile. In questa partita, però, i ghanesi passarono in vantaggio dopo soli 70 secondi e sconfissero comodamente i cechi, ottenendo il quarto risultato meno probabile nella storia dei Mondiali.

Il Ghana si qualificò così per la fase a eliminazione diretta, dove perse 3-0 contro il Brasile negli ottavi di finale.

 

Brasile 1950 | Uruguay 2-1 Brasile (14,2%)

Pur facendo parte di una fase finale a gironi, questa partita fu a tutti gli effetti la finale della Coppa del Mondo, poiché la squadra vincitrice avrebbe avuto la certezza di vincere il Trofeo Jules Rimet.

In effetti, al Brasile sarebbe bastato evitare la sconfitta per essere proclamata Campione del mondo in casa in questa partita finale del torneo.

A 25 minuti dalla fine, il Brasile sembrava destinato a farlo, ma l’Uruguay segnò due volte in 13 minuti facendo zittire il pubblico di quasi 200.000 persone.

Questo risultato avrebbe perseguitato il Paese per oltre 60 anni, per poi essere sostituito da un altro trauma, quello della sconfitta in casa del Brasile per 7-1 contro la Germania otto anni fa.

 

Russia 2018 | Corea del Sud 2-0 Germania (14,4%)

Nonostante la sconfitta subita con il Messico all’inizio del torneo, una vittoria della Germania contro la Corea del Sud fu sufficiente per far passare la squadra tedesca alla fase a eliminazione diretta.

La Corea del Sud aveva poche possibilità di qualificarsi: avrebbe dovuto vincere con due gol di scarto e sperare che il Messico vincesse contro la Svezia. La Corea del Sud, in precedenza, aveva battuto soltanto Togo e Grecia in una Coppa del Mondo al di fuori del proprio Paese.

La partita si stava avviando verso un pareggio per 0-0 quando Kim Young-gwon segnò al quarto minuto di recupero. Due minuti dopo Son Heung-min segnò il secondo gol, tuttavia la Corea del Sud non si qualificò a causa della sconfitta subita dal Messico contro la Svezia.

La Germania si fermò alla fase a gironi per la prima volta dal 1938.

Svezia 1958 | Galles 2-1 Ungheria (16,2%)

L’Ungheria non era la squadra di quattro anni prima, quando la Germania Ovest aveva scioccato il mondo battendo i “magnifici magiari” nella finale della Coppa del Mondo del 1954. Tuttavia, era ancora considerata una delle migliori squadre del mondo e tutti si aspettavano che superasse facilmente la fase a gironi.

A seguito del pareggio per 1-1 con il Galles, fu disputata una partita di spareggio per decidere quale delle due squadre avrebbe proseguito nella competizione.

La squadra ungherese passò in vantaggio al 33° minuto con una conclusione di Tichy. Dieci minuti dopo l’intervallo, Ivor Allchurch segnò al volo il pareggio, prima che Terry Medwin realizzasse il gol della vittoria in contropiede a 14 minuti dalla fine.

 

Spagna 1982 | Irlanda del Nord 1-0 Spagna (16,5%)

La Spagna, nazione ospitante, aveva bisogno di un pareggio per classificarsi al primo posto del girone e passare alla seconda fase a gruppi più facile, con Francia e Austria. La Spagna detenne il maggior possesso palla, ma con poche opportunità di penetrazione della difesa.

All’inizio del secondo tempo, l’attaccante dell’Irlanda del Nord, Gerry Armstrong, intercettò un passaggio sbagliato della Spagna sulla destra della propria metà campo. Armstrong effettuò un lungo dribbling e passò la palla a Billy Hamilton sulla destra, che riuscì a eludere il suo uomo e lanciare la palla in mezzo.

Il portiere spagnolo Arconada valutò male il cross e lo indirizzò direttamente ad Armstrong, che segnò nella rete quasi vuota. L’Irlanda del Nord riuscì così a passare alla fase successiva insieme alla Spagna, ma nessuna delle due avanzò ulteriormente.

Corea del Sud/Giappone 2002 | Senegal 1-0 Francia (17,3%)

La Francia era campione del mondo e d’Europa in carica, mentre il Senegal era al suo debutto nella competizione. Molti dei giocatori del Senegal erano passati per le giovanili francesi e 21 dei 23 membri della squadra giocavano in club francesi.

Nonostante l’incontro fosse la partita inaugurale della Coppa del Mondo, il Senegal non si lasciò intimorire dall’occasione. La squadra africana segnò l’unico gol della partita quando El-Hadji Diouf andò in fuga sulla fascia sinistra e giocò un perfetto cross basso per Papa Bouba Diop che segnò al 30° minuto.

La Francia finì in fondo al gruppo e il Senegal passò ai quarti di finale, ottenendo la migliore prestazione di un Paese africano ai Mondiali.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: : fino al 2029, 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata
La nuova UEFA Champions League è su NOW. Più partite e maggior qualità. 185 partite su 203 a stagione, al netto della partita del mercoledì di Amazon
SKY SPORT: Guarda i Giochi Olimpici di Parigi 2024 su Eurosport e tutti i 51 match di UEFA EURO 2024, Wimbledon, la F1 e il tennis in esclusiva.

Articoli correlati

Back to top button
Don`t copy text!
notification icon

We want to send you notifications for the newest news and updates.