Tokyo 2020 – Speciale Elia Viviani: «Difendo l’omnium da portabandiera; su pista è un’Italia da 6 medaglie»

Alla vigilia della Cerimonia d’apertura da portabandiera a Tokyo 2020, lo Speciale Elia Viviani realizzato da Eurosport Italia al Velodromo di Montichiari, dove la Nazionale italiana di ciclismo su pista ha preparato la sua missione olimpica.

 
NOVITÀ Su tutti i dispositivi è disponibile la Web App: scaricala e attiva la possibilità di ricevere le notifiche.

Milano, 22 luglio 2021 – Pronto a sfilare in testa alla squadra italiana durante la Cerimonia d’apertura dei Giochi Olimpici, portabandiera insieme alla tiratrice Jessica Rossi, Elia Viviani ha rilasciato una lunga intervista a Eurosport Italia nel Velodromo di Montichiari, la casa del ciclismo italiano su pista, prima di partire per Tokyo.

Seguono le sue principali dichiarazioni:

PORTABANDIERAÈ una carica importante e un ruolo di responsabilità: lo farò da primo ciclista italiano della storia alfiere della squadra olimpica. Ne sono felice e orgoglioso per “Elia persona”.

2021Dallo spavento di inizio anno per l’operazione al cuore, ai primi successi su strada dopo quello zero del 2020: è accaduto quando già sapevo che sarei stato portabandiera.

OMNIUM Ho vinto l’omnium di Rio 2016 e lo difenderò a Tokyo con un format molto diverso, più tattico, ma pur sempre la disciplina più completa del ciclismo su pista: a inseguimento, contro il tempo e di gruppo, ci vogliono tattica, tecnica, sprint e resistenza. A Tokyo si farà tutto in un giorno: quattro prove “meno da specialisti”, che però non mi penalizzano. L’omnium è da sempre una gara in continua evoluzione.

MADISONFinalmente è stata reinserita nel programma olimpico perché dev’esserci: non può mancare una specialità così storica, la prova più lunga, che si corre in coppia dandosi i cambi: sarò in pista con Simone Consonni dopo un anno vissuto insieme anche su strada per migliorare la nostra affinità.

QUARTETTOÈ cresciuto tantissimo, abbattendo il muro dei 4 minuti per la prima volta in Italia: dopo il mio oro olimpico, la Nazionale pista ha avuto un grande seguito e ciò mi rende molto orgoglioso: ci saremo io e Filippo Ganna con l’obbiettivo medaglia da giocarci contro il tempo.

PISTA FEMMINILESono ragazze giovanissime con le nostre stesse opportunità: Letizia Paternoster, Elisa Balsamo, Rachele Barbieri… Che hanno già portato titoli europei e mondiali… E tutti insieme a Tokyo ci giocheremo 6 medaglie.

DAZN: il piano START con il basket, la Nazionale di Volley e altro sport a soli 8,99€ al mese per un anno.
SKY CALCIO: UEFA EURO 2024 e i canali Eurosport (con il Roland Garros e le Olimpiadi) a 14,90 €/mese (offerta fino al 31/5)


Articoli correlati

Back to top button
Don`t copy text!
notification icon

We want to send you notifications for the newest news and updates.