Quattro decenni di emozioni NBA: da PIN a Sky

 
NOVITÀ Su tutti i dispositivi è disponibile la Web App: scaricala e attiva la possibilità di ricevere le notifiche.

Esattamente 40 anni dopo, questa domenica, Sky riproporrà in replica integrale la prima partita andata in onda in Italia: Boston Celtics – Los Angeles Lakers. Ma ripercorriamo un po’ la storia…

Erano altri tempi, era la prima partita della NBA, la prima volta che in Italia si vedevano i talenti del Basket USA.

La partita andò in onda il 31 gennaio con un ritardo di 13 giorni, tempo necessario ai tempi per poterla mandare in onda. Fu trasmessa da “Prima Rete Indipendente” nonostante pochi giorni prima, Mike Bongiorno avesse annunciato in televisione, che Canale 5 avrebbe trasmesso la NBA come si evince dalle dichiarazioni di Bruno Bogarelli: “Acquisto da CBS il pacchetto annuale che prevede 35 partite, da trasmettere su Primarete Indipendente, tv edita da Rizzoli. Tornato in Italia ricevo la firma ufficiale dell’accordo – via telex! – e una telefonata: è di Marcello Dell’Utri, che mi dice che il dottor Berlusconi avrebbe piacere a incontrarmi. Mi riceve in via Rovani, a Milano, in un bellissimo studio-libreria della famiglia Borletti. Era il Berlusconi migliore, quello in maniche di camicia, che faceva tre riunioni al giorno. Canale 5 aveva appena iniziato le sue trasmissioni, mancavano sì e no una decina di giorni al Natale 1980. Mike Bongiorno era andato in onda pubblicizzando la NBA tra i programmi di Canale 5, quando invece i diritti li ho in mano io. Allora Berlusconi mi fa un’offerta sostanziosa, che sono costretto a rifiutare perché ho già dato la parola a Rizzoli, per trasmettere la NBA su Pin”

Da allora sono passati tanti anni, 40 esattamente, ma la passione verso il basket NBA è rimasta immutata.

Passione che senza dubbio ha avuto come “promoter” un uomo: coach Dan Peterson, ovvero il primo commentatore tecnico della NBA in Italia (e all’epoca allenatore anche dell’Olimpia Milano): “Volevo essere spontaneo al microfono, non volevo prepararmi troppo. Bruno Bogarelli spesso mi trovava impegnato a fare le parole crociate del New York Times dieci secondi prima della messa in onda. Diventava pazzo, aveva paura che combinassi qualche casino.”

Per l’occasione, domenica 31 gennaio 2021, Sky Sport NBA festeggerà il 40esimo anniversario della prima partita trasmessa: alle 12.00 trasmetterà integralmente quel Boston-Lakers, con telecronaca di Flavio Tranquillo e l’avvocato Federico Buffa. A corollario, ci sarà un pre-partita dalle 11.30 e un post match dalle 14.00 con due speciali di “Basket Room”   


Non è finita…

Prima di chiudere l’articolo, vediamo una breve storia di dove e come è stata trasmessa l’NBA sulle TV italiane

Nei primi anni ’90, venne trasmessa dalla rete più sportiva di Mediaset, Italia 1, sempre con il commento di coach Dan Peterson col suo storico “Mamma, butta la pasta!”

Dopoché, partentesi prima di Tele+ e poi su TMC dal 1993 (oggi, La7) con commento al sabato pomeriggio di Ugo Francica Nava, con diretta di All Star Game e Finali.

Tre anni dopo, saranno ben bue le partite a settimana trasmesse da TMC e VideoMusic per poi scomparire sostanzialmente dalla TV in chiaro fino al 2004, quando arrivò Sportitalia.

Quest’ultima, fu la prima TV in chiaro che trattò l’NBA con un occhio di riguardo maggiore rispetto alla concorrenza (anche per ovvi motivi di target senza i problemi dovuti a una programmazione su una TV generalista): prendendo per esempio il rinnovo del 2007, si evince che aveva a disposizione:

  • 23 match di Regular Season in diretta la domenica in prima serata in aggiunta a 6-7 partite di Play-Off (anch’esse in diretta);
  • La trasmissione in lingua originale, di NBA TV ogni notte dal 30/10 dall’una alle sette del mattino;
  • Due ore in italiano ogni giorno dalle 17.30 alle 19.30 con una partita scelta tra le migliori della notte seguita da NBA News.

Nella stessa stagione, per esempio, Sky ebbe 75 match di regular season (tre a settimana in diretta in lingua originale), Playoff e Finals. Il commento di Tranquillo-Buffa arrivava il giorno successivo in replica.

Il resto, è storia attuale. Con un nuovo taglio sulla TV in chiaro è sempre stata Sky Sport a garantire una copertura pressoché completa del basket americano con l’arrivo addirittura di un canale interamente dedicato nel luglio del 2018, grazie all’accordo siglato fino al 2023.

Da dicembre dell’anno successivo, ritorna in chiaro grazie al gruppo Sky sul canale Cielo con una differita di una partita la domenica a mezzogiorno. Ma solo per una stagione.

 

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: : fino al 2029, 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata
Tutto lo sport di Sky e la nuova UEFA Champions League è su NOW. Più partite e maggior qualità. 185 partite su 203 a stagione, al netto della partita del mercoledì di Amazon
SKY SPORT: Guarda i Giochi Olimpici di Parigi 2024 su Eurosport e tutti i 51 match di UEFA EURO 2024, Wimbledon, la F1 e il tennis in esclusiva.

Articoli correlati

Back to top button
Don`t copy text!
notification icon

We want to send you notifications for the newest news and updates.